Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

La gara con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa

Inizio del corso: 26 ottobre 2021
SCADUTO IL: 02 novembre 2021

Corso on line in collaborazione con Maggioli

Il corso illustra le tecniche di stesura di un’efficace “griglia” di criteri/subcriteri e relativi punteggi/subpunteggi in una gara - sopra o sotto-soglia - da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa (OEPV), anche alla luce delle novità introdotte dai Decreti “Semplificazione” 2020 e 2021.

La fase della scelta dei criteri è cruciale: solo impostando una griglia che rispecchi gli effettivi obiettivi della stazione appaltante, come emergenti dal capitolato tecnico e dalla progettazione, si può assicurare un esito effettivamente “utile” della procedura di scelta del contraente.

Per fare questo, occorre evitare una serie di criteri “rischiosi”, o perché vietati dalla normativa o perché tali da consentire un eccessivo “arbitrio” alla Commissione giudicatrice, con conseguente rischio di contenzioso; e occorre, altresì, conoscere correttamente le modalità per assegnare i punteggi, e, quindi, le formule di calcolo, combinandole o alternandole a seconda dell’obiettivo che si intende raggiungere.

A tal fine, dopo una breve rassegna di tali possibilità, si analizzeranno in concreto documenti di gara, materiali giurisprudenziali e Linee guida ANAC (in particolare, la n. 2).

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

La partecipazione al corso è riservata esclusivamente ai dipendenti degli enti associati all’Unione. 

Per iscriversi occorre compilare il seguente format entro e non oltre le ore 10:00 del 2 novembre 2021.

I dipendenti iscritti dovranno compilare il modulo integrativo con la liberatoria per la pryvacy che riceveranno dalla Maggioli. 

Documenti

← Ritorna indietro