Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

CONSEGNA APPARECCHI SANIFICATORI AI COMUNI DEL COROS

Pubblicato il 13/nov/2020
1605171924774

L'Unione ha acquistato due lotti di 6 e 7 apparecchi sanificatori da destinare ai comuni

L’Unione dei comuni del Coros ha organizzato ieri pomeriggio nella sede della Croce Gialla di Ploaghe, una presentazione degli apparecchi sanificatori che ha contestualmente consegnato nelle mani dei sindaci del territorio. L’Unione, nell’esercizio delle funzioni associate ad essa delegate dai comuni in materia di Protezione civile, ha già disposto, nei mesi scorsi, uno stanziamento straordinario per l’emergenza COVID19 da erogare a favore delle associazioni di volontariato iscritte al registro regionale di Protezione civile e alle Compagnie barracellari comunali; con lo stesso obiettivo ha ritenuto di proseguire con una serie di interventi tra i quali quello di dotare le singole amministrazioni comunali di appositi apparecchi di sanificazione, la cui efficacia sia testata e di semplice utilizzo. Le apparecchiature potranno essere utilizzate in autonomia con le proprie risorse umane anche riferite al sistema dell’associazionismo di protezione civile. Sono stati acquistati due lotti rispettivamente di 6 e 7 apparecchi micro nebulizzatori, brevettati e di ultima generazione a doppia diffusione (Dispositivo Medico classe I), che utilizzano un agente sanificante, (perossido di idrogeno) in grado di sanificare ambienti fino a 500 mc per singola apparecchiatura. Ad ogni comune è stato consegnato anche un quantitativo di prodotto sanificante per un volume complessivo di 15 mc.

Gli apparecchi, che non hanno bisogno di una manutenzione particolare, sono stati presentati nelle loro funzioni e tecnicità dal titolare dell’azienda fornitrice. Durante la consegna sono state illustrate le caratteristiche e i loro utilizzi contestualizzati in ambienti diversi, e si è proceduto con una dimostrazione pratica all’interno di un’ambulanza della Croce Gialla.  Il disinfettante viene trasformato tramite micro-nebulizzazione in “nebbia secca” (dry fog), che è in grado di diffondersi per saturazione in modo uniforme. Le particelle restano in sospensione fino al loro naturale decadimento invece di precipitare come nei comuni sistemi di aerosolizzazione. Il sistema funziona in automatico previa programmazione basata sul volume dell’ambiente da trattare, con tempi di intervento minimi e di riutilizzo dei locali rapidissimi. Saranno i sindaci che ne hanno comodato d’uso, a decidere le modalità di utilizzo a seconda delle necessità,  nelle strutture di competenza comunale (scuole, biblioteche, casa comunale, sedi associate). La presentazione è avvenuta nel  piazzale esterno della Croce Gialla, per garantire il distanziamento e assicurare la gestione della presentazione in totale sicurezza. Presenti all’incontro i sindaci del territorio del Coros in capo al presidente, l’azienda fornitrice degli apparecchi, gli operatori del servizio, il personale della Croce Gialla, gli agenti della Polizia locale e la Protezione Civile. 

“Con la consegna di queste apparecchiature diamo ad ogni singolo comune dell’Unione la possibilità di sanificare ambienti in modo autonomo. Si tratta di un nuovo passo avanti nel contrasto all’emergenza sanitaria che tutti i sindaci del Coros stanno affrontando in modo responsabile e attento. Ancora una volta l’unione dei Comuni mostra la sua capacità di programmazione e l’importanza della sua funzione di aggregazione fra comuni.”

Documenti

← Ritorna indietro