Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Corsi di formazione del personale anno 2018. Aggiornamento in materia di “La gestione della gara attraverso le piattaforme elettroniche”. Ploaghe 22.11.2018 - Centro sociale

Pubblicato il 07/nov/2018

 

 

 

Dal 18 ottobre 2018 ai sensi dell'art. 40 del D.lgs. n. 50/2016 tutte le stazioni appaltanti devono utilizzare mezzi elettronici per lo scambio di informazioni e per tutte le comunicazioni inerenti una procedura di gara compresa la ricezione delle domande di partecipazione e delle offerte.

L'obbligo di utilizzo di mezzi di comunicazione elettronici si intende assolto attraverso l'utilizzo del Mepa o degli altri mercati elettronici, dei sistemi dinamici di acquisizione, delle piattaforme telematiche messe a disposizione delle centrali committenza.

Pertanto, per le procedure ordinarie e per tutto quello che non può essere acquistato tramite gli strumenti telematici messi a disposizione da Consip o dai soggetti aggregatori le stazioni appaltanti sono obbligate a:

  • rivolgersi ad una Centrale di committenza qualificata rispettando i tempi organizzativi imposti dalla stessa.

oppure

  • devono inevitabilmente dotarsi di una propria piattaforma di e-procurement che consenta loro di svolgere in autonomia le procedure di gara con modalità interamente telematica.
← Ritorna indietro