Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

UNIONE COROS: IMPLEMENTATO IL TESORETTO PER LE CRITICITA’ LEGATE ALLA VIABILITA’ COMUNALE E INTERCOMUNAL

Pubblicato il 30/mag/2022
IMG 9413

Due riunioni utili all’approvazione di diverse delibere, propedeutiche da un lato all’attivazione dei progetti di viabilità comunale e intercomunale dei comuni aderenti, dall’altra al funzionamento di attività interne all’Ente come il Cug e l’informatizzazione.

Ieri pomeriggio, mercoledi 25 maggio, in sede dell’Unione dei comuni a Ossi, si è tenuta l’assemblea dei sindaci e la giunta. Due riunioni utili all’approvazione di diverse delibere, propedeutiche da un lato all’attivazione dei progetti di viabilità comunale e intercomunale dei comuni aderenti, dall’altra al funzionamento di attività interne all’Ente come il Cug e l’informatizzazione. La giunta ha infatti deliberato, mediante una variazione al bilancio, di implementare il tesoretto a disposizione dell’Ente sul fronte della viabilità, applicando l’avanzo di amministrazione dell’anno 2021, portando così da 800 mila euro a 1 milione e 200 mila euro, il finanziamento destinato per la sistemazione delle strade. Le risorse saranno indirizzate alla realizzazione degli interventi indicati dai Comuni, suddivisi, per ragioni di economia ed economicità, in tre sub-ambiti omogenei. La suddivisione delle risorse è ripartita per il 50% in parti uguali e per il 50% in base alla popolazione del singolo comune così come indicato nel documento preliminare alla progettazione approvato, sempre ieri, dall’esecutivo. Le altre delibere passate al vaglio della giunta riguardano le azioni di contrasto alle discriminazioni e il percorso di trasformazione digitale dell’ente. E’ stato infatti approvato il nuovo codice di condotta contro le molestie sessuali morali e psicologiche e contro le discriminazioni nell’ambito delle competenze, per la gestione in forma associata, del Comitato Unico di Garanzia CUG, e l’aggiornamento del programma triennale per l’informatica 2021-2023, annualità 2022. Oltre alla seduta della giunta i sindaci hanno lavorato in assemblea a diversi punti all’ordine del giorno portando avanti diverse delibere:  approvata l’accettazione delle deleghe dei comuni per l’ istituzione della Centrale Unica di Committenza che servirà per effettuare le gare d’appalto laddove sia richiesta una centrale di committenza come ad esempio per i finanziamenti del PNRR;  deliberata  l’acquisizione del diritto di superficie del comune di Ossi per realizzare un deposito per il ricovero dei mezzi e le attrezzature che serviranno per la funzione della Protezione civile. A seguito di questo atto potrà finalmente partire la progettazione propedeutica alla realizzazione dell’opera.  Approvato anche il Piano Economico finanziario del servizio di gestione in forma associata della raccolta dei rifiuti, di cui fanno parte nove comuni del Coros. Soddisfatto il presidente del Coros Carlo Sotgiu ha dichiarato: “Con queste ultime delibere possiamo sbloccare alcune attività programmate da tempo. In particolare aver aumentato gli investimenti sulla viabilità portando da 800 mila a 1.2 milioni di euro lo stanziamento è un impegno significativo che possiamo concretizzare grazie alla funzione attivata lo scorso anno che consente all’unione di investire in via sussidiaria sulla sicurezza stradale del territorio. Altrettanto importante e l’aver finalmente acquisito in comodato d’uso dal comune di Ossi l’area per la realizzazione del deposito per macchine e attrezzature funzionale alla protezione civile dell’unione.”

Documenti

← Ritorna indietro